Tag: Economia

  • Inflazione in Germania: tasso rallenta al +7,4% a marzo

    L’Instituto di statistica federale ha reso noto che in Germania il tasso di inflazione a marzo è salito del 7,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tuttavia, questo dato rappresenta un rallentamento rispetto ai mesi di gennaio e febbraio quando l’incremento dei prezzi aveva raggiunto l’8,7%. La situazione dell’inflazione in Germania sembra aver subito una […]

  • L’economia cinese mostra un forte slancio nonostante la crisi globale, promesse di supporto alle imprese da parte del Premier Li

    Nonostante la difficile situazione economica globale, l’economia cinese sembra avere un forte slancio, come ha affermato il Premier Li Qiang durante l’apertura del Boao Forum. Promesse di supporto alle imprese private e straniere attraverso l’ampliamento dell’accesso al mercato e la creazione di un ambiente favorevole per gli investimenti. Link alla fonte

  • Sentimento economico in calo nell’Ue-20 a marzo

    L’indicatore del sentimento economico (Esi) è diminuito di 0,3 punti a marzo, raggiungendo un valore di 99,3 nell’area dell’euro e di 97,4 nell’Ue. Anche l’indicatore delle aspettative occupazionali (Eei) è risultato marginalmente inferiore, con una diminuzione di 0,1 punti nell’UE e di 0,3 nell’area dell’euro. Link alla fonte

  • Bce alza stime Pil Eurozona, ma restano rischi per la fiducia e le condizioni creditizie

    La Banca Centrale Europea ha rivisto al rialzo le stime sul Pil dell’Eurozona, ma rimangono ancora dei rischi che potrebbero minare la fiducia e inasprire le condizioni creditizie. Migliorano anche le stime sull’inflazione, grazie ai prezzi in calo dell’energia. Tuttavia, le tensioni sui mercati e la guerra rappresentano ancora dei rischi per le prospettive di […]

  • Putin: sanzioni possono avere effetto negativo sull’economia, ma necessario lavorare sulla domanda interna

    Il presidente russo, Vladimir Putin, ha affermato che le sanzioni possono avere un effetto negativo sull’economia del paese, ma che è necessario concentrarsi sulla domanda interna per far fronte alla situazione. Questo suggerisce che la Russia sta cercando di sviluppare la propria economia interna e ridurre la dipendenza dalle importazioni estere. Tuttavia, le sanzioni potrebbero […]

  • Consiglio Europeo al via a Bruxelles

    Il Consiglio europeo di oggi e domani a Bruxelles sarà dedicato a vari temi, dall’Ucraina alla situazione economica, mentre non sarà affrontato quello dei migranti. Il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres parteciperà e si parlerà del tribunale sul crimine di aggressione. La premier estone Kaja Kallas ha dichiarato che la Cpi si occupa dei crimini […]

  • La Russia prolunga il taglio della produzione di petrolio di 500.000 barili al giorno fino a giugno

    La Russia ha deciso di prolungare fino a giugno il taglio alla sua produzione di petrolio di 500.000 barili al giorno. Questa decisione è stata confermata dal vice primo ministro Alexander Novak. L’obiettivo è quello di sostenere i prezzi del petrolio che sono stati influenzati negativamente dall’epidemia di Covid-19 e dalla guerra dei prezzi tra […]

  • Lagarde: l’esposizione delle banche eurozona al Credit Suisse limitata

    La presidente della BCE, Christine Lagarde, ha rassicurato la commissione Econ del Parlamento europeo riguardo all’esposizione delle banche dell’eurozona verso il Credit Suisse. Lagarde ha dichiarato che si tratta di un’esposizione molto limitata di milioni, non di miliardi. Queste parole sembrano rassicurare gli investitori e il mercato in generale. Link alla fonte

  • Ignazio Visco: possibili impatti da sviluppi finanziari fuori dall’UE

    Il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ha dichiarato che gli sviluppi finanziari al di fuori dell’area euro potrebbero avere un impatto sull’economia e rappresentano un ulteriore elemento di incertezza. Tuttavia, l’economia italiana ha dimostrato una resilienza superiore alle attese. Link alla fonte

  • Pil Italia allo 0,6% nel 2023, all’1% nel 2024: prospettive economiche dell’Ocse

    Secondo le prospettive economiche intermedie dell’Ocse, il Pil dell’Italia dovrebbe passare dal 3,8% del 2022, allo 0,6% del 2023, all’1% del 2024. L’inflazione dell’Italia dovrebbe passare dall’8,7% del 2022, al 6,7% del 2023, al 2,5% del 2024. Nel complesso della zona euro, l’inflazione globale dovrebbe passare dall’8,4% del 2022, al 6,2% del 2023 al 3% […]

  • Proposta di ratifica del Mes in commissione Esteri

    La commissione Esteri esaminerà la proposta di ratifica del Mes a partire dalla prossima settimana. Il capogruppo del Pd in commissione Esteri alla Camera Enzo Amendola dichiara che il gruppo Pd si batterà per dare il via libera al provvedimento. Questo strumento può essere utile per la stabilità dell’economia europea e del suo sistema bancario, […]

  • Putin: ‘collasso russo? Inflazione Eurozona più alta’

    Il presidente russo Vladimir Putin ha smentito le voci di un imminente collasso dell’economia russa e ha sottolineato come l’inflazione nell’Eurozona sia più alta. Inoltre, Putin ha previsto una notevole crescita del PIL nel secondo trimestre dell’anno rispetto al 2022. Link alla fonte